Spread the love

Martedì 22 ottobre, dal Palacongressi di Andalo (Trento), andrà in onda la prima puntata del talk show televisivo “A TAMBUR BATTENTE SHOW“.

Il programma prodotto dall’Associazione Amare Ravenna è distribuito da Fox Production & Music e diffuso da oltre cento fra emittenti televisive private, web tv, satellitari e radio attraverso il sistema della broadcast syndication.
Si tratta del programma di spettacolo, giornalismo e attualità presentato da Daniele Perini che si rivolge alla valorizzazione dell’arte e della musica live, proponendo l’esibizione di musicisti professionisti di grande levatura e prestigio, comici, personalità dello spettacolo, della cultura, della politica e della società. “A Tambur Battente Show” conta sulla collaborazione di molti volontari che, grazie al loro prezioso contributo, permettono di avere un programma molto vivace che affronta temi nazionali particolarmente sentiti dalla popolazione, primi fra tutti la solidarietà sociale e le sfide del tempo attuale. Ad affiancare Daniele Perini, nella conduzione, ci sarà Giada Marra.

Nella prima puntata si parlerà di musica e automobilismo. Saranno ospiti la cantante Sara Borsarini, è stata per anni una brava operatrice socio sanitaria di Società Dolce. Ogni giorno entrava nelle case di persone anziane o disabili, per aiutarle nelle necessità quotidiane. Gesti semplici come quelli del ,lavare, vestire, nutrire, ascoltare, sempre con quel tocco di allegria e naturalezza, che l’hanno contraddistinta e fatta apprezzare. Quando si scrive della grande voce di Sara, non ci si riferisce solo alla sua capacità di dire quel che pensa e vuole, ma alla Sara cantante, quella che incantò il grande Lucio Battisti e l’unica ad essere prodotta dal cantautore, nella scuderia della Numero Uno dal 1970 al 1973. Un incontro non casuale: la giovanissima Sara fu scelta e fortemente voluta da Lucio, che la portò via ad una casa discografica americana e per lei scrisse alcune delle più belle canzoni degli anni 70,“Uomini”, “Perché dovrei”,“Io mamma”,45 giri ormai introvabili.

Oltre ad essere amica e consigliera di Battisti, Sara ha partecipato attivamente alla registrazione dei suoi LP, coi cori e una parte solista in “Sognando e risognando“.
La sua carriera è continuata al Festival di Sanremo del 1972, con Jesahel dei Delirium, nelle Cinque Lire, primo gruppo di Gaetano Curreri e nei Tombstones, per poi essere prodotta da Drupi in “Angie”, “Baby/I’m Sorry for you“, partecipare al Festivalbar e sostituire come voce solista Demetrio Stratos, nella tournée degli Area del 1980 e, in seguito, corista con Tony Esposito. L’altro ospite del talk show sarà il rallysta Alessandro Bettega che racconterà la sua passione e avventura per le corse su strada.

Tra gli altri saranno ospiti Sergio Vastano, attore,comico e cabarettista che ha lavorato negli anni passati nelle reti Mediaset e partecipato a numerosissimi film; il cantante e compositore statunitense Ronnie Jones, di lui ricordiamo la conduzione del programma tv “POPCORN” su Canale 5 nonchè in programmi con Maurizio Costanzo, fino allo scorso anno quando nel programma di Michele Hunziker “All Togheter Now” cantò in diretta “Disco Inferno“; il

il cantante e attore Gianni

Nazzaro; Egidio Russo, in arte Mago Heldin; e la band Caiman, un gruppo/progetto musicale che nasce in Italia nel 1991 rispolverando sound, colori e forza trascinante dei ritmi latini e anticipando così il boom in terra italiana del genere latino-americano. La band è attualmente composta

da 6 elementi: 4 voci soliste, chitarra, tastiera, tromba, congas e combo ritmico (timbales, percussioni). Noti per le loro performances live, sempre molto affollate ed applauditissime, hanno già alle spalle alcune registrazioni discografiche quali “Son y candela“, “Abrazame” e “Sin control“.

A “Tambur Battente Show “ è un programma di Nicola Mauro Marino e Daniele Perini a cura di Maria Teresa Lanzetti per la regia di Francesco Dardari.

Ufficio Stampa Patrizia Faiello